La fine dell'umanità

PhD in sociologia conseguito presso l’Università degli Studi di Roma Tre e arabista, è docente a contratto di sociologia delle migrazioni islamiche in Europa.
14 settembre 2016

Ci sono notizie che non vorresti mai leggere. Negli ultimi mesi il corpo delle donne è stato oggetto di discussioni molto accese. E non è una novità. Da sempre sul corpo delle donne si giocano battaglie atroci, quasi come fosse un enorme campo di calcio sul quale gli altri giocano la propria partita. La storia del “burkini”, i continui femminicidi, le crudi violenze su giovani donne tacciate di essere semplicemente delle provocatrici ed ora l’ultima notizia. L’ennesima ultima notizia. Tiziana, un ragazza della provincia di Napoli, di soli trent’anni, si è suicidata perché soggetta a continue perverse pressioni sui social network sui quali era stato pubblicato un suo video hard.

C' è da indignarsi, mobilitarsi, denunciare questa società che non riesce ad aiutare le persone fragili, lasciandole vagare, sole, nei meandri dell’incertezza! Non è bastato l’oblio. Tiziana ha cercato la morte. Un j’accuse che riguarda tutti noi.